fr en it
Recherche texte intégral
Contact Numéros utiles Tourisme Agenda Billetterie

  • BLOC MENU RUBRIQUE
  • id_bloc_conf : 218
  • id_bloc_def : 21
  • id_page_def : 10
  • id_page_conf : 9
  • id_xml_zone : 3
  • id_zone_def : 86
  • lang : fr

Un villaggio di tradizione ceramica

Il know-how tecnico di Vallauris ha attirato numerosi artisti venuti a scopire l’arte del fuoco. Due di questi hanno legato il loro nome in modo indelebile a quello di Vallauris : Picasso e più recentemente, Jean Marais. Informazioni utili per conoscerli nel contesto della città.

  • 'BLOC MENU ARTICLE{id_page_conf}{id_page_trad
  • id_bloc_conf : 218
  • id_bloc_def : 21
  • id_page_def : 10
  • id_xml_zone : 3
  • id_zone_def : 86
  • lang : fr

  • BLOC CORPS ARTICLE
  • id_bloc_conf : 210
  • id_bloc_def : 20
  • id_page_def : 10
  • id_page_conf : 9
  • id_xml_zone : 4
  • id_zone_def : 84
  • lang : fr

Jean Marais, l’uomo dai mille talenti



Nato il 11 dicembre 1913 a Cherbourg, Jean Alfred Villain Marais, l’uomo dai mille talenti, si trasferisce a Vallauris nel 1980.

Controfigura impavida e ineccepibile nei suoi film di cappa e spada, uomo di teatro, pittore, scultore, si spinge sino ad esercitare l’arte della ceramica.

Nel 1973 che Jean Marais, che abitava allora a Cabris (paesino nelle vicinanze di Grasse), si reca a Vallauris per acquistare alla Union KPCL (fabbrica per il confezionamento dell’argilla) 200 kg di terra con grande stupore del venditore….

Autodidatta grazie a svariati libri, il suo debutto fu divertente, ma si rivelò un vero fiasco e gli fu consigliato di seguire un corso di modellatura al tornio. Gli venne presentato Jo Pasquali.

Per ore e ore, dietro il suo tornio, guidato dal suo professore, Jean Marais scopre nuovi gesti.

La sua audacia ed il suo coraggio lo portano ben presto a mettere in piedi un suo laboratorio e ad aprire nel 1975 una galleria a Vallauris con l’aiuto di Jo e di sua moglie Nini, che diventano i suoi migliori amici.

A fianco della galleria, si erge una statua “La Rebellissière” donata alla città nel 1991.

Quest’ospite di prestigio, divenuto cittadino onorario nel 1997, era un uomo dal cuore tenero che ha saputo condividere con Vallauris il proprio entusiasmo e talento. Ogni anno, dal 1985, ha partecipato alla Festa della Ceramica di cui creato anche le locandine.

L’8 novembre 1998, Jean Marais si spegne ; i suo funerale fu celebrato a Vallauris il 13 novembre ; oggi riposa al vecchio cimitero.

Un tempo i tornitori di terraglie da cucina erano affiancati nel loro compito dalle “ingobbiatrici” che verniciavano i pezzi e dalle “rebellisières” che li rifinivano






Cité balnéaire de la Cote d’Azur et Ville aux cent potiers tourisme mairie

Hôtel de Ville - Vallauris
Place Jacques Cavasse
Tél. 04 93 64 24 24

Mairie Annexe - Golfe-Juan
Avenue Aimé Berger
Tél. 04 93 63 86 93


Accueil du site | Plan du site | Mentions légales | Rss Flux RSS
Site officiel de la ville de Vallauris Golfe-Juan © 2017 | Contact